Progetti realizzati
Il laboratorio di analisi
Con i fondi raccolti nel corso del 2008 dalla Parrocchia 
di Santa Gemma in Monza  ne è iniziata la costruzione 
Il container per i letti
Con i fondi raccolti dalla Associazione nel corso del 2009 e del 2010 si è potuto spedire un container da 40" contenenti 40 letti ospedalieri donati da alcuni Ospedali della Brianza
Monitor di sala operatoria
Con i fondi raccolti dalla Associazione nel corso del 2011  si è potuto acquistare ed installare il sistema di monitoraggio dei pazienti durante gli interventi in sala operatoria 
Sistema di trasformazione di tensione
Con i fondi raccolti dalla Associazione nel corso del 2011  e del 2012 si è potuto installare un trasformatore di tensione per poter alimentare elettricamente la struttura ospedaliera in modo indipendente dal resto del quartiere circostante, così da rendere l’impianto elettrico ospedaliero meno sensibile agli assorbimenti di corrente legati ai consumi della popolazione locale.
Officina per la riparazione di apparati elettromedicali e sanitari
e avvio del reparto pediatria e neonatologia

Con i fondi raccolti dalla Associazione nel corso del  2012 si è avviare il laboratorio che consenta di effettuare in loco le riparazioni più urgenti senza dover ricorrere a strutture esterne risparmiando in tal modo tempo e costi di gestione.
Inoltre sono stati finanziati: un corso di aggiornamento in Pediatria, presso il S.Gerardo di Monza, per il dott. Honest Kasasa, e l'acquisto di due termoculle, di un ecografo e di un elettrocardiografo.
La nuova ambulanza
Grazie anche alla collaborazione di amici e di gruppi esterni all'Associazione, abbiamo finalmente realizzato il progetto di acquistare una nuova autoambulanza in sostituzione di quella che nel marzo del 2013 ha cessato definitivamente di funzionare.
Consegnata e benedetta dal Vescovo il 14 agosto 2014,
ha iniziato il suo compito funzionale la sera stessa trasportando una partoriente in condizioni particolarmente rischiose e permettendo di salvare la vita di madre e figlio.
Apparato per ecografie
Ecodoppler portatile

L'ospedale è dotato di una ambulanza che spesso è impegnata in servizi di urgenza. Per facilitare il compito dei soccorritori, era necessario un apparato ecodoppler per eseguire diagnosi sul posto, prima di intraprendere un viaggio a volte rischioso. 
L'apparecchiatura adeguata alla soluzione di questo problema, individuata dallo staff medico, era un sistema diagnostico a ultrasuoni Color Doppler portatile MINDRAY Z6.
 
Con i fondi raccolti dalla Associazione nel corso del 2015-2016  si è potuto completare il pagamento del suo acquisto, in gran parte finanziato dal Rotary Club di Prato

Definitiva e stabile connessione
della rete locale informatica al Web
 

 E' stata installata, dalla compagnia di telecomunicazioni nazionale Tanzaniana (TTCL)  una linea in fibra ottica che collega Dodoma con l'ospedale a Miyuji.

Inoltre è stata installata una rete locale Ethernet ad alta velocità, all'interno dell'ospedale stesso, che collega i vari reparti e la residenza locale del personale medico e paramedico.

La rete locale prevede anche una copertura WiFi per facilitare le comunicazioni interne.